Martedì 26 Maggio 2020Ultimo aggiornamento 12:40

Bagnolo: uomo morto in garage, ipotesi suicidio

Giovedì 21 Giugno 2012 - 12:24

Potrebbe essere stato un duplice tentativo di suicidio, riuscito solo a uno dei coniugi, a provocare la morte di Valerio Bertotto, 58 anni, trovato senza vita nel cuore della notte nel suo garage in via Airali, a Bagnolo. L'uomo aveva una profonda ferita da taglio all'avambraccio e aveva perso molto sangue. La moglie, O.L., 54 anni, attorno alle 3 è stata trovata in strada, anche lei ferita a un avambraccio, in stato confusionale. Nel garage è sato trovato anche un grosso coltello.

 

In un primo momento era apparsa verosimile l'ipotesi del delitto. Dopo aver sentito la donna, ricoverata in ospedale a Saluzzo, dove le è stata medicata la ferita, i Carabinieri propendono ora maggiormente per l'ipotesi del duplice tentativo di suicidio. In parte l'avrebbe anche confermata la donna, che però era molto confusa e ora è sedata. Nei suoi confronti la Procura di Saluzzo al momento non ha preso provvedimenti. Per chiarire meglio l'accaduto sarà indispensabile l'esame autoptico, atteso nell'arco di un paio di giorni.

l.p.
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L’Eco del Chisone: con l’emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo i insieme ce la faremo.

Paola Molino

Sostieni L'Eco, abbonati