Lunedì 18 Novembre 2019Ultimo aggiornamento 17:34

Val Chisone: aggiornamento dai Comuni sul maltempo

Domenica 6 Novembre 2011 - 17:17

Aggiornamenti sull'evoluzione del maltempo nelle ultime ore in Val Chisone, mentre lo zero termico si abbassa e la neve ha preso il posto della pioggia a Pragelato e Sestriere in Alta Val Chisone e a Prali e sulle borgate più alte di Salza e Massello in Val Germanasca. Per fortuna, nessuna situazione è tanto critica da suggerire l'evacuazione delle famiglie.

Nessuna evacuazione soprattutto in località Balandera a Porte: «Il sopraluogo con i geologi – spiega il sindaco Laura Zoggia – ha evidenziato che non ci sono smottamenti. I lavori di drenaggio sono serviti. È stata però trovata una faglia di acqua sotterranea non ancora drenata. Per fortuna si è scoperto adesso con i lavori ancora in corso e verrà presto sistemata». Si sta inoltre abbassando il livello dell’acqua a ponte Palestro chiuso in mattinata: «Non dovrebbe più esserci il rischio di esondazione» comunica Zoggia.

Una frana ha interrotto la strada per Pramollo in località Murise, dopo il cimitero di Rue. Il comune sta lavorando per riaprire la circolazione.

Squadre di cantonieri e volontari Aib sono all'opera sul territorio di Pinasca e Perosa. Del fango ha invaso la Sp 23 a Castelnuovo, e a S. Sebastiano. In alcune borgate di Perosa i rii hanno tracimato e sono in corso piccoli interventi di sistemazione. Il livello del Chisone è salito nelle ultime ore in modo molto evidente a Meano e in prossimità del ponte per Pomaretto, ,a «più che il Chisone preoccupa la situazione dei rii Agrevo Albona», spiega l'assessore ai Lavori Pubblici Adriano Coutandin.

A Pinasca è stato chiuso per motivi precauzionali il ponte cosiddetto "di Annibale" sul rio Grandubbione nel centro della località Dubbione.

A Villar Perosa una frana ha indotto il Comune a chiudere la strada tra borgata Frieri e Pramartino. La borgata è raggiungibile comunque dall'altro accesso. Infiltrazioni d'acqua sono riprese nella scuola materna e un piccolo allagamento si è verificato nella sala "Ribetto" del complesso "Una finestra sulle valli".

Al momento la situazione a Fenestrelle non appare allarmante. Si registra un pezzo di muretto crollato lungo la strada che porta alla parte bassa del forte. Allagamenti locali su varie strade e piazze.

In Val Germanasca la Sp 169 è stata chiusa dai tecnici della Provincia a Perrero, all'altezza di Ponte Rabbioso, per timore di eventuali frane. Piccoli smottamenti sono già oggetto di monitoraggi verso Prali, ma la situazione al momento non presenta particolari criticità.

Prali, Salza e Massello sono quindi per il momento isolate: «Con la neve che scende di quota - commenta il sindaco di Salza Franco Sanmartino - anche il livello dell'acqua nei torrenti un po' si sta abbassando. Infatti i timori maggiori sono per le eventuali frane».

Luca Prot
hanno collaborato Sara Perro e Federico Giustetto