Giovedì 14 Novembre 2019Ultimo aggiornamento: 13/11/2019 - 23:37

Bocce colorate di Pinasca omologazione, internazionale. La proposta delle Officine Data

Mercoledì 30 Maggio 2012 - 00:00

Bocce colorate: il tanto atteso disco verde è arrivato, vera e propria rivoluzione che porta come vuole il copione una sua data precisa, solenne. «Il 18 maggio è stato raggiunto il fondamentale riconoscimento dell’omologazione da parte della Federazione», può finalmente dichiarare (notizia diffusa dal nostro sito sabato scorso) l'ing. Michele Data, presente e futuro di questa sfida fatta di passione sportiva e capacità imprenditoriale, al fianco di papà Giancarlo, patron de La Perosina. La produzione di bocce iniziò con Ferdinando, il nonno del giovane giocatore di serie A. E da allora l'azienda pinaschese ne ha fatta di strada, fedele alle radici con un evidente occhio di riguardo per l'innovazione. Fino ad arrivare alle bocce colorate, ufficialmente denominate Boulenciel. Aggiunge Michele Data: «L'omologazione è stata diffusa in via ufficiale dalla Federazione internazionale bocce tramite un telegramma inviato ad ogni singola Federazione nazionale del mondo, per un totale di oltre 60 destinatari». (approfondimenti nell'edizione in edicola)