Venerdì 22 Novembre 2019Ultimo aggiornamento 15:53

La vita avventurosa di Alessandro Buggino

L'affascinante capacità di reinventarsi di un pinerolese d’azione nella prima metà del Novecento
Mercoledì 11 Gennaio 2012 - 00:00

È l’ottobre del 1895 quando Alessandro Buggino, nato a Genova nel 1889, approda con la famiglia a Pinerolo e viene iscritto alla prima elementare. Nasce con il suo compagno di banco Francesco Furbatto, anche lui nuovo della città ma proveniente soltanto da Bibiana, un’amicizia profonda.
Dotato di fervida inventiva, un certo fascino personale e buona abilità oratoria, Buggino fa la sua comparsa sulla scena pubblica pinerolese come sindacalista e fondatore di giornali. Celebri i "picchettaggi" davanti alle Officine Poccardi (ora Pmt Italia) e altre aziende pinerolesi. (approfondimenti nell'edizione in edicola)