Mercoledì 22 Gennaio 2020Ultimo aggiornamento 7:28

La coesione? Cominciamo dalle piccole cose

Mercoledì 28 Dicembre 2011 - 00:00

Ha detto Napolitano: «Con la coesione sociale e nazionale ce la faremo». Ha perfettamente ragione.
Tuttavia, se anche restringiamo il quadro al nostro ambito pinerolese, ci accorgiamo che la coesione spesso non viene praticata. Basta leggere alcuni richiami di questa prima pagina. Urla ed insulti a Sestriere per questioni legate al mattone; quasi alle mani in Val Sangone per contributi destinati a servizi socio-assistenziali. Intanto a Cumiana, per esigenze di cassa, si aumentano le tariffe minime per l'asilo nido. Con una novità poco perequativa: sui minimi l'aumento è del cento per cento.
Penso che la coesione consista anche nel far pagare qualcosa di più a chi ha di più e ridimensionare gli aumenti per chi vive in condizioni più disagiate.
Detto in altre parole l'augurio è certo quello di un nuovo anno migliore di quello appena trascorso e cominciamo noi dalle piccole cose, abbassando i toni e facendo emergere una maggiore equità.