Nichelino: Federazione, denunciati sei militanti

Dal consigliere Brandolini (ex-Rifondazione) per diffamazione

Sei militanti della Federazione della sinistra sono stati denunciati per la contestazione del 27 giugno. Le accuse sono pesanti: ingiurie, diffamazione, interruzione di pubblico servizio.
Che cos’era successo in quella data? Alcuni militanti della Federazione (Rifondazione comunista e Comunisti italiani) erano entrati in municipio e si erano schierati di fronte alla porta dove si doveva tenere la Commissione lavoro: il loro “bersaglio” polemico era l’ex-compagno di partito Marco Brandolini, che ne era appena diventato presidente. Volevano consegnargli il decreto di espulsione dal partito, perché Brandolini non aveva seguito la sua linea. (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino