Giovedì 19 Settembre 2019Ultimo aggiornamento: 18/09/2019 - 18:05

Ilaria Rosso, "donna innovatrice" premiata da Barroso a Bruxelles

Per l'"Europa" è un modello per le nuove generazioni
Mercoledì 7 Dicembre 2011 - 00:00

La ricercatrice e imprenditrice pinerolese Ilaria Rosso è stata premiata a Bruxelles, il 5 dicembre, dalla Commissione europea "Ricerca innovazione e scienza" presieduta da Máire Geoghegan-Quinn. La giuria (internazionale) l'ha selezionata per le ricerche applicate alle fonti energetiche alternative e l'ha classificata al terzo posto tra le donne europee fondatrici di aziende che hanno portato sul mercato un prodotto innovativo. «I ruoli assunti, un modello per le future generazioni, il supporto e il contributo che il loro successo arreca all'Europa» sono state le motivazioni alla base del "Prize for Women Innovator", a cui hanno partecipato centinaia di candidate tra cui la dinamica mamma di Abbadia.
Quarantadue anni, laureata in Chimica all'università di Torino nel 1993, dottore di ricerca, sposata, madre di tre figli (di 16, 10 e 3 anni), Ilaria Rosso parla con molta modestia della sua carriera. (approfondimenti nell'edizione in edicola)