Domenica 17 Novembre 2019Ultimo aggiornamento 12:50

Pochi soldi per le opere pubbliche

Con l'ultima stretta della legge di stabilità per i Comuni mutui quasi impossibili
Mercoledì 30 Novembre 2011 - 00:00

«Signori, la ricreazione è finita»: tempo fa il decano dei sindaci pinerolesi, Giustino Bello, usò queste parole in Consiglio comunale per spiegare che per i Comuni soldi da spendere ce ne sono sempre di meno. Non si tratta di prepararsi a piccole rinunce del tipo niente botti a Capodanno, come probabilmente accadrà a Pinerolo e Sestriere. Stiamo parlando di una faccenda molto più seria. Della crisi del sistema del welfare si è già detto molto, ma quello che oggi mette in pericolo l'economia locale è la stretta sull'indebitamento dei Comuni. Niente più mutui o quasi entro il 2014, secondo le ultimissime disposizioni legislative, e allora dove trovare i soldi per le opere pubbliche indispensabili? L'argomento sarà all'ordine del giorno nei prossimi mesi: quali gioielli di famiglia vendere?  (approfondimenti nell'edizione in edicola)