Mercoledì 13 Novembre 2019Ultimo aggiornamento: 12/11/2019 - 22:52

L'Arpa: «Polveri sottili "al limite"»

Nonostante i dati rilevati a Luserna S.G. siano tra i migliori della Provincia
Mercoledì 30 Novembre 2011 - 00:00

LUSERNA S.G. - L'aria di Luserna S.G.? Tra le più pulite della Provincia. Eppure la presenza di Pm10 e di Pm2,5 (le cosiddette polveri sottili, pericolose per la salute) è ai livelli di guardia.
La campagna di monitoraggio è stata condotta dall'Arpa Piemonte, con il suo laboratorio mobile, nel corso del 2011. Due i periodi in cui sono stati raccolti i dati: uno invernale (11 febbraio-10 marzo), uno estivo (30 giugno-28 luglio). Un intervento richiesto esplicitamente dall'Amministrazione comunale di Luserna S.G. in vista del progettato insediamento di una centrale a biomasse (o impianto di cogenerazione).
«La stazione mobile di rilevamento è stata posizionata nei pressi della palestra comunale, sottovento rispetto al luogo dove dovrebbe sorgere la centrale» ha premesso Francesco Lollobrigida, chimico del Dipartimento Arpa di Torino che si occupa specificamente della qualità dell'aria. (approfondimenti nell'edizione in edicola)