Lunedì 18 Novembre 2019Ultimo aggiornamento 17:34

Consulenze d’oro: stangata per Lanza

Processo a Milano: pene pesanti anche per Rizzi e Cosentino
Mercoledì 30 Novembre 2011 - 00:00

Dal nostro inviato a Milano
Mano pesante del giudice contro l’ex-cancelliere di Giuseppe Marabotto. Antonio Lanza, ex-consigliere comunale di Nichelino, è stato condannato a otto anni di reclusione ed è stato interdetto a vita dai pubblici uffici. Su di lui gravavano accuse pesanti: associazione a delinquere finalizzata alla truffa pluriaggravata ai danni della Pubblica amministrazione alla distruzione con il tritacarte di numerose consulenze tecniche fiscali.
Era uno dei componenti di spicco del "sistema Marabotto". L’ex-procuratore di Pinerolo affidava consulenze a commercialisti compiacenti: somme elevate per perizie inutili, di cui una parte finiva nelle tasche del magistrato. In tutto si parla di 375 consulenze tra il 2002 e il 2005, che hanno comportato un danno di 15 milioni di euro alle casse dello Stato.
Marabotto ha patteggiato quattro anni e quattro mesi. Ma la vicenda consulenze d’oro ha portato alla sbarra altri 28 imputati, tutti condannati. (approfondimenti nell'edizione in edicola)