Sabato 4 Luglio 2020Ultimo aggiornamento: 03/07/2020 - 19:21

Bacino imbrifero montano: «Soli contro i poteri forti»

Approvato il bilancio di previsione 2012
Mercoledì 30 Novembre 2011 - 00:00

Fuori dalla Federazione nazionale dei Bacini imbriferi e fuori anche dal Consorzio nazionale Enerbim. C'è questa minaccia, dietro due piccole cifre (500 e 3.087 euro) che mancano nel nuovo bilancio di previsione 2012 del Bacino imbrifero montano del Pellice, approvato martedì scorso a Pinerolo dall'assemblea del Consorzio.
A proporre di sospendere le due quote annuali di adesione, contro l'immobilismo e l'opulenza di questi enti, è stato il presidente Igor Bonino: «A fronte di una spesa devono offrirci dei servizi. Ma questo non avviene. Al contrario, si preoccupano di stabilire gli emolumenti e organizzare cene di gala, cui non abbiamo voluto partecipare». (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino