Lunedì 18 Novembre 2019Ultimo aggiornamento 18:25

In carcere gli autori di un delitto

Orbassano
Mercoledì 16 Novembre 2011 - 00:00

ORBASSANO - Facce da bravi ragazzi, amici d'infanzia, un lavoro sicuro. Sono tre orbassanesi i presunti assassini di uno spacciatore senegalese. L'avrebbero ucciso per recuperare un telefonino. Sono stati incastrati nei giorni scorsi dalla Sezione omicidi della Squadra mobile grazie alle chiamate e alla loro presenza nei giardini di corso De Nicola a Torino. Lì è stato ucciso ,nella notte del 9 settembre, Andalla Wade, pusher 24enne, colpito con una coltellata mortale. In manette sono finiti Andrea Iacobone, Fabrizio Di Leo e Eros Argiolas: tutti e tre residenti nei palazzoni di via Riesi e via Malosnà. (approfondimenti nell'edizione in edicola)