Sabato 20 Luglio 2019Ultimo aggiornamento 20:27

Pinerolo: L'ex-capitano dei Cc "spara" sulla procura

Massimiliano Puca, in un intervento come capogruppo del Pdl a Pinerolo
Mercoledì 2 Novembre 2011 - 00:00

Massimiliano Puca, ex-capitano dei Carabinieri, oggi in politica. Nel partito di Berlusconi, ha gelato il Consiglio comunale di Pinerolo, intervenendo su un ordine del giorno a favore del mantenimento degli Uffici giudiziari minacciati di soppressione, presentato dalla maggioranza di centrosinistra. «Potrei essere d'accordo sul documento se non fosse che nel testo si parla di efficienza del Tribunale, non condivido affatto l'opinione se riferita alla Procura». Il capogruppo Pdl ha poi cercato di motivare l'affermazione con alcuni esempi, tra i quali una certa tendenza all'archiviazione dei fascicoli. Parole da cui hanno preso le distanze non solo gli esponenti della maggioranza e il sindaco, ma anche numerosi esponenti del Pdl. A Puca replica lo stesso procuratore di Pinerolo, Giuseppe Amato: «Le critiche le accettiamo, ma solo quando si fondano su dati veri e non falsi, parziali o trattati ad arte».
Intanto, sempre a Pinerolo, salta una seduta di Consiglio, a causa di una partita di calcio da non perdere. (approfondimenti nell'edizione in edicola)