Lavori nel Pellice, niente scorciatoie

Il sindaco di Bricherasio, furente, convoca i colleghi

BRICHERASIO - Il Pellice ha spazzato via l'ottimismo. O, meglio, ci hanno pensato alcune decisioni della Regione Piemonte, che - secondo il sindaco Ilario Merlo - «stanno ritardando l'intervento per la messa in sicurezza del torrente nel nostro territorio».
Una «improvvida inversione di tendenza» che segue la soddisfazione per quanto stabilito poche settimane fa dalla Conferenza dei servizi: «Quando un progetto superava quella fase, poteva dirsi pronto per la sua realizzazione. Oggi, invece, la Regione ha chiesto un ulteriore parere alla Commissione paesaggistica, quindi la questione dovrà essere trasmessa alla Sovrintendenza per un parere vincolante».
«Tutto questo - lamenta Merlo - causerà un ritardo di alcuni mesi. E solo per spostare un po’ di materiale all’interno dell’alveo». (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino