Donne risorgimentali e Pro loco

È stata al centro dell'annuale manifestazione "Pro loco donna" - organizzata dal Comitato provinciale Unpli di Torino e dalla segreteria regionale Unpli al castello di Moncalieri, ai 150 anni dell'Unità d'Italia - la pubblicazione "Il contributo delle donne al processo di costruzione dell'Italia unita", che raccoglie venti ricerche di altrettante presidenti di Pro loco piemontesi. Spiccano anche due pinerolesi, Marisa Rostagno di Prarostino (studio su "Giuditta Bellerio Sidoli - La donna di Mazzini") e Rita Porta di Piossasco ("Virginia Oldoini Verasis, la contessa di Castiglione").

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino