Venerdì 5 Marzo 2021Ultimo aggiornamento 15:07

Una zona plurale contro le barriere

L'intuizione di don Girardi e dei giovani di Torre Pellice
Martedì 8 Marzo 2011 - 17:03

TORRE PELLICE - Sta per aprirsi la seconda fase della Zona Plurale “La Mauriziana”, nata da un’idea del parroco don Armando Girardi, che ha trovato sostegno e collaborazione in un gruppo di giovani, spinti da un unico desiderio: provocare, provocare e, ancora, provocare, per diffondere realmente i valori dell’accoglienza e del pluralismo. (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino