Mercoledì 18 Settembre 2019Ultimo aggiornamento 18:05

La coop. S. Domenico torna alle origini

Ceduta l'attività di lavorazione acciaio
Martedì 22 Febbraio 2011 - 16:53

La cooperativa pinerolese S. Domenico torna alle origini: si occuperà esclusivamente di raccolta di ingombranti e di servizi legati al settore di igiene ambientale. A fine gennaio è stato ceduto il principale ramo di azienda che si occupa delle lavorazioni in acciaio e che ha sede nel Comune di Roletto. Qui in un capannone di 2.000 mq lavorano attualmente 11 dipendenti. Ad acquisirlo una società appena costituita per mano di un imprenditore di Rivoli, Sergio Sivera, a capo di un'impresa che si occupa di automatismi ed elettronica, con la partecipazione del responsabile del sito produttivo di Roletto, Beppe Pettazzi e dello storico fondatore della cooperativa S. Domenico, don Bruno Marabotto. La nuova società si chiama Devint Srl (Development innovation technology) ed è già operativa. (approfondimenti nell'edizione in edicola)