Lunedì 23 Settembre 2019Ultimo aggiornamento: 22/09/2019 - 22:03

Andrea Paris e Michele Berino due dei Mille con Garibaldi

Pochi i pinerolesi che risposero alla chiamata dell'eroe dei due mondi
Martedì 22 Febbraio 2011 - 16:47

Quanti furono, nel Pinerolese, coloro i quali risposero alla chiamata di Garibaldi nel 1860? Molto pochi, se si pensa che proprio queste terre sono state zone di forti sentimenti liberali e pro-unitari. La mancata risposta all'appello fu dovuta alla forte devozione verso Casa Savoia, da cui i patrioti locali si attendevano, prima o poi, un pronunciamento a favore dell'Unità da raggiungersi nel rispetto della legalità. Poi si deve mettere in conto la tradizionale "prudenza" piemontese, tanto diversa ad esempio dall'"impetuosità" lombarda. Non è un caso che la maggior parte dei Mille (in realtà, 1.044 garibaldini ufficialmente riconosciuti, ma forse furono 1.085 o 1.089) fossero stati proprio dei "padani": bergamaschi (160), milanesi (72), bresciani (59), pavesi (58). Evidentemente, così come, oggi, i cittadini della regione vicina alla nostra si dedicano con foga al secessionismo, così in altri tempi si spesero a favore dell'unità della penisola. (approfondimenti nell'edizione in edicola)