Martedì 4 Agosto 2020Ultimo aggiornamento: 03/08/2020 - 19:20

Rette troppo salate: Camisassa lascia la presidenza Pro loco

Cercenasco, critiche alla gestione dell'Opera pia
Venerdì 23 Aprile 2010 - 12:31

CERCENASCO – Adriano Camisassa ha rassegnato le dimissioni da presidente della Pro loco nel corso della riunione del direttivo dell’associazione, tenutasi il 18 gennaio.

È stato un fulmine a ciel sereno, che ha colto di sorpresa un po’ tutti. Anche perché era stato lui il presidente fondatore della Pro loco a partire dalla fine degli Anni ’80 e, dopo un intermezzo dovuto a motivi di lavoro, era tornato a ricoprire quell’incarico nel 2006.

A che cosa è dovuta questa scelta? «Tra i tanti possibili motivi, a farmi decidere in tal senso è stata la poca attenzione verso gli anziani dimostrata in paese, concretamente, a cominciare dagli aumenti spropositati delle rette degli ospiti presso l’istituto “Opera pia Ceppi di Bairols”. Un “ritocco” pari al 20 per cento nell’immediato, con prospettive ravvicinate di ulteriori consistenti aumenti».

Tonino Rivolo

(continua)
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino