Giovedì 9 Luglio 2020Ultimo aggiornamento 11:23

Si fingeva bancario ma era un impostore

S. Secondo, truffato un anziano
Venerdì 23 Aprile 2010 - 12:23

S. SECONDO - L'ennesima truffa architettata per colpire persone anziane è stata denunciata ai Carabinieri della stazione di Pinerolo verso la fine di dicembre.

Il fatto risale al giorno 18, ed è avvenuto a casa di R.T., 76enne che abita a S. Secondo. Il campanello ha suonato e appena ha aperto la porta si è trovato davanti un uomo sui 30-35 anni di media statura che diceva di essere un impiegato della banca.

Il trucco è quasi sempre lo stesso: «Ci sono in giro soldi falsi, mi lasci controllare i contanti che ha in casa, così stiamo tranquilli».

Con un pretesto così il truffatore si è fatto consegnare più o meno duemila euro. Poi si è allontanato tranquillamente con i soldi in tasca.

Altri dettagli della descrizione fatta ai Carabinieri: faccia rotonda, carnagione olivastra, abiti di colore chiaro. Parlava in italiano.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino