Giovedì 23 Febbraio 2017Ultimo aggiornamento: 22/02/2017 - 21:25

Terremoto

Scossa di terremoto di magnitudo 1.8 in alta valle Infernotto

Una piccola scossa di terremoto è stata avvertita stamattina alle 9,13 e 5 secondi, soprattutto in Val Pellice e in Valle Po. La magnitudo registrata dall'Istituto italiano di Geofisica e vulcanologia è di 1.8. L'epicentro si trovava a una profondità di 10 km, a qualche chilometro da Montoso, non lontano dal rifugio Infernotto e dal monastero cistercense di Pra d'Mill. (Immagine INGV)

Pragelato: martedì culturale, appuntamenti con la storia e i terremoti

Martedì 27 dicembre a Pragelato, due appuntamenti culturali. Alle 17,30 nella sala dell'Ufficio turistico, presentazione del libro di Roberto Guasco "L'artigliere dello Chaberton" e proiezione del documentario storico "Giugno 1940... io c'ero". Alle 21, presso la sede del Parco naturale Val Troncea, "La terra trema - Il Pinerolese durante il terremoto del 1808", a cura del geologo del Cnr Gianfranco Fioraso.

Nuova scossa di terremoto in Val Chisone: magnitudo 1.6, epicentro a Pinasca

È stata di magnitudo 1.6 la scossa di terremoto avvertita in Val Chisone alle 19,41. L'epicentro era situtato nella zona di poco a monte di Dubbione di Pinasca lungo il vallone del Grandubbione, ad una profondità, secondo l'Istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia, di 13 km. La scossa segue quella di magnitudo 2.4 registrata alle 8,22 di ieri, giovedì 15 dicembre, con epicentro poco lontano, nella zona di Perosa Argentina. (immagine: ingv.it).

Scossa di terremoto di magnitudo 2.4 con epicentro a Perosa Argentina

Una scossa di terremoto è stata chiaramente percepita in Val Chisone e a Pinerolo alle 8,22 di questa mattina. Secondo l'Istituto di Geofisica e vulcanologia la scossa di magnitudo 2.4 aveva epicentro nella zona di Perosa Argentina ad una profondità di 7 chilometri.

Vinovo: i soldi dei fuochi d'artificio per i terremotati

Stasera la festa patronale vinovese di S. Bartolomeo si chiuderà senza i tradizionali fuochi di artificio. Il Comune ha invitato gli sponsor a destinare la somma stanziata (3.250 euro) alle popolazioni colpite del Centro Italia, colpite dal terremoto.

Terremoto: il Feudo dei Nove Merli lancia una raccolta fondi
I Comuni del Feudo dei Nove Merli (Airasca, Candiolo, Castagnole , None, Piobesi, Piossasco, Scalenghe, Virle e Volvera) hanno aperto un conto corrente dedicato a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto. Il conto solidarietà su cui fare il versamento è intestato “Comune di Piossasco – Feudo dei Nove Merli pro terremotati”, codice IBAN: IT 34Z02 00830780000104430494.
Lutto nazionale: Vinovo oggi sospende S. Bartolomeo

Il Comune di Vinovo, aderendo al lutto nazionale per le vittime del terremoto in Centro Italia, ha deciso di sospendere le iniziative odierne della festa di S. Bartolomeo. Inoltre ha lanciato una raccolta fondi da destinare a un Comune colpito dal sisma. Le donazioni  vanno effettuate donazioni sul C/C comunale: IBAN IT 32S0200831190000000598768; con la causale “Terremoto Centro Italia”.

A Candiolo una raccolta per popolazioni colpite dal sisma

Diverse realtà candiolesi si sono messe insieme per organizzare una raccoltà di beni vari da destinare alle popolazioni colpite dal sisma. Il Centro gestione archivi degli Alpini, gli Amici dell'Asilo Villa di Montpascal, il gruppo Alpini, la Parrocchia e il Comune lanceranno la loro iniziativa la prossima settimana. Da lunedì 29 agosto a venerdì 2 settembre sarà possibile portare il materiale all'Asilo di via Torino 11, dalle 15 alle 21.

Nichelino raccoglie materiale didattico per i terremotati

Il Comune di Nichelino ha attivato due centri di raccolta per materiale didattico da donare ai terremotati. Il primo sarà in funzione domani, sabato 27 agosto, e domenica 28 nella galleria del supermercato Carrefour di via Cacciatori (durante gli orari di apertura del centro commerciale). Il secondo, invece, partirà da lunedì 29 fino al 10 settembre e si trova nella sede della Protezione civile in via Vittorio Veneto 3 (orario: 9-12 e 15-18).

Terremoto in Italia Centrale: le raccolte di "Comuni per la pace" e "Anpas"

Un'altra raccolta fondi in sostegno delle vittime e dei Comuni colpiti dal terremoto tra Marche ed Abruzzo, è stata promossa dal Coordinamento Comuni per la Pace

«Ci proponiamo di iniziare da subito la raccolta, in modo coordinato, per sostenere gli Enti Locali colpiti nella fase della ricostruzione per garantire alle popolazioni colpite i servizi essenziali (scuole ed altri edifici di pubblica utilità)», spiega il presidente del Coordinamento Roberto Montà, sindaco di Grugliasco.

 

Pagine