Domenica 1 Febbraio 2015Ultimo aggiornamento 9:27

Bocce

Mentre il volley di serie B1 donne, con il Pinerolo capolista, osserva un turno di riposo, nel calcio Eccellenza, trasferta a Lucento per i biancoblu, che sfidano dall'alto del primo posto in graduatoria (44 punti) i rivali torinesi (19). Cavour, seconda ad una sola distanza dai pinerolesi, ospita il fanalino di coda S.G. Chieri. Interessante, per le bocce di serie A, la sfida che oppone in Valsusa La Perosina, attesa sabato 31 in casa della Ferriera, ringalluzzita dall'ottimo pareggio ottenuto contro la veneta Pontese.

Fossano – Cavour 0-2, Pinerolo – Cheraschese 2-0: risultati importanti per le compagini pinerolesi di Calcio Eccellenza girone B. Vittorie all’inglese che permettono ai biancoblu ed ai giallorossi di allungare sulle inseguitrici, visto il mezzo passo falso del Benarzole. Per il Pinerolo,  mette al sicuro la situazione la prima rete del brasiliano De Souza con i colori dei padroni di casa allenati da Nisticò, dopo il vantaggio maturato nella ripresa con colpo di testa di Drago‘.

Non conosce ostacoli Eurospin Ford Sara Pinerolo nel girone A di volley B1 donne. Il blitz in quel di Castellanza, Varese, con 1 a 3 e parziali di 25/20, 19/25, 14/25, 19/25.

Nel campionato di bocce  serie A il terzetto di testa allunga il passo e La Perosina ha gioco facile, 4 a 20, in quel di Borgone, restando seconda dietro alla Brb e davanti alla vincente Pontese.

Riecco allo stadio "Barbieri" il Pinerolo di Calcio Eccellenza, per un interessante incontro che oppone la prima della classe biancoblu alla Pro Dronero. Domenica alle 14,30, gioca in casa anche il Cavour, poco disposto a far sconti al Corneliano. Inprogramma, inoltre, il derby Saluzzo - Fossano.

Mentre il big match di Salassa di Ivrea termina 18 a  6,  tutto facile per  La Perosina che imponendosi 20 a  2 contro il Masera. Valligiani ora secondi da soli, dopo il nuovo stop dei veneti campioni d'Italia.  Giornata di bocce serie A che registra  un clamoroso record mondiale: merito della staffetta eporediesecomposta da Emanuele Ferrero, azzurro di Envie, e Mauro Roggero, capaci di centrare un prodigioso 61/61.

Sabato di gloria per lo sport pinerolese. Per le bocce serie A, La Perosina espugna addirittura i campi della veneta Pontese, campione d'Italia costretta a cedere 11-13 nei confronti di una baldanzosa compagine della Val Chisone, consapevole dei propri mezzi. Brb Ivrea che ha avuto vita facile (4-20) in casa del Gaglianico.

Weekend sportivo che sfocia nel lunedì dell'Immacolata ed il bilancio è assolutamente positivo per il Pinerolo di calcio Eccellenza. al Barbieri i bianciblu hanno pienamente fatto il loro compito, infliggendo un eloquente 5-0 al San Giacomo Chieri, proprio mentre la capolista Benarzole capitolava nella  vicina Cavour: giornata di gloria per i giallorossi, grazie al loro successo,. 4-1,  i pinerolesi balzano al vertice assieme all'Albese, vincente 2-1 a Saluzzo.

Weekend e ponte dell'Immacolata che sono ricchi di eventi sportivi: impegnati in casa sia il Pinerolo Calcio di Eccellenza e sia il Cavour, che potrebbe fare un piacere ai cugini (sotto la Rocca arriva la rivale dei biancoblu, il Benarzole). I giallorossi si sono assisurati Alberto Cavazzi, ventottenne proveniente dalla Virtus Mondovì.

Continua la marcia trionfale dell'Eiurospin Pinerolo di volley B1 donne. Ieri sera, ennesimo 3-0, contro Collegno, delle ragazze di Mucciolo, con parziali di 25-21 26-24 25-18(foto Petenzi). Entusiasmo giustificato dunque, anche perchè l'inseguitrice Castellanza si è arresa al Chieri Fenera. Nel massimo campionato di bocce per società, battuta d'arresto per La Perosina, in capo ad un derby molto equilibrato in casa della Brb Ivrea.

Grande domenica per La Perosina, oro agli italiani di bocce tiro progressivo con Daniele Mocheletti, specialista indiscusso alla conquista dell'ennesimo titolo. Il giocatore dell'equipe valligiana ha fatto registrare in finale lo stratosferico punteggio di 47/48, secondo Lucco Castello. Per i perosini, nel tiro di precisione vinto da Gassino della Nitri Aosta, argento di Alessandro Longo e terza piazza per Luca Melignano.

Pagine