Domenica 19 Febbraio 2017Ultimo aggiornamento 17:09

Valli Po - Infernotto

Referendum costituzionale, affluenza alle 23: 70,96% a Pinerolo, 75,47% a Orbassano

Chiusi alle ore 23 i seggi elettorali per il referendum costituzionale, sono disponibili i primi dati definitivi sull'affluenza. A Pinerolo sono andati alle urne 19971 votanti, pari al 70,96%. A Orbassano ha votato il 75,47 del cento. A Perosa Argentina, in Val Chisone, nel cuore dell'area colpita dall'alluvione, ha partecipato al voto il 70,02 per cento degli elettori. Ancora più alta l'affluenza a Piossasco, con il 74,61%.

Referendum costituzionale, affluenza alle 19: 57,24% in Italia, 60,55% in Piemonte, 60,93% a Pinerolo

All'aggiornamento delle ore 19, l'affluenza dei votanti alle urne per il referendum costituzionale era del 57,24 per cento in Italia e del 60,55 per cento in Piemonte. Un'affluenza alta, sostanzialmente confermata nelle città del nostro territorio: 60,93% a Pinerolo, 63,86% (in alcuni seggi si è già arrivati al 75%) a Orbassano, a 60,75%Nichelino, a 62,53%Saluzzo. Si voterà fino alle ore 23. Fino alla stessa ora saranno aperti anche gli Uffici elettorali comunali per il rinnovo delle tessere.

Barge, incontro con il viceministro Olivero per fare il punto sulla situazione post-alluvione

In svolgimento questa mattina a Barge un incontro tra i sindaci di dieci comuni di Valle Po e Infernotto e il Vice Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Professor Andrea Olivero, in rappresentanza del Governo, per una visita sui luoghi danneggiati dal maltempo.

Presso il Salone Consiliare del Palazzo Comune di Barge, ricevuto dal Sindaco Luca Colombatto, Olivero si confronra con i rappresentanti delle associazioni di categoria del settore agricolo.

Saluzzo: al mercato vendeva merce rubata, ambulante denunciato per ricettazione

I Carabinieri della Stazione di Saluzzo hanno sequestrato, all’interno del centrale mercato cittadino, un centinaio di capi d’abbigliamento sospettati di essere di provenienza furtiva. Un imprenditore manifatturiero lombardo che in estate aveva subito un ingente furto d’abbigliamento griffato all’interno della sua azienda ha segnalato ai militari la vendita della sua merce su alcuni banchi di noti mercati piemontesi. Il proprietario del banco si è giustificato sostenendo trattarsi di articoli provenienti da stock poi rivenduti a prezzi particolarmente vantaggiosi.

Saluzzo: tenta di truffare un'anziana, denunciata una donna

Ieri pomeriggio i Carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Saluzzo sono intervenuti in centro città dopo un tentativo di truffa commesso da una donna ai danni di un'anziana. Allertati da alcuni inquilini dello stabile in cui abita la vittima, sono riusciti a bloccare la donna proprio mentre stava tentando di darsi alla fuga. L'anziana ha raccontato di essere stata raggiunta a casa da una persona che diceva di essere un'incaricata del comune.

Saluzzo: stalking e violenza privata, due denunciati

Un impiegato 40enne di Saluzzo è stato denunciato dai carabinieri per stalking perchè perseguitava, pedinava, minacciava continuamente la ex convivente, una commessa 38enne di Cuneo. Ora nei confronti dell’indagato potrebbe scattare un provvedimento che gli impedisca di avvicinarsi alla vittima, pena il suo arresto. Sempre a Saluzzo i militari dell’Arma hanno denunciato un disoccupato 50enne del luogo per i reati di violenza privata, ubriachezza e resistenza a pubblico Ufficiale. L’uomo, 50enne cuneese ubriaco, è stato bloccato dai militari mentre usava violenza contro la moglie.

Tornata percorribile a tempi di record la strada regionale 589 Saluzzo - Pinerolo

La strada regionale 589 Saluzzo-Pinerolo è di nuovo percorribile.

Stabilizzata la situazione riguardante la frana di Montoso, andata ad interrompere attorno al km 9 la strada che conduce alla località bagnolese. "Ufficialmente siamo isolati, anche in presenza di movimenti franosi sul versante bibianese. Non viene autorizzato che il transito dei residenti in caso di effettiva necessità, ora che la frana si è fermata e la carreggiata è parzialmente percorribile". Si attendono dunque gli interventi risolutivi da parte della Provincia di Cuneo, che ha preso visione del problema e con il comparto tecnico ha programmato interventi di messa in sicurezza.

Torna percorribile la direttrice Villafranca- Saluzzo attraverso il ponte di Cardè. La Provincia ha disposto la riapertura dell'infrastruttura, in attesa che, forse già in serata, vengano ultimati i lavori di ripristino del manto stradale sprofondato in località Pesci Vivi, sulla ex statale 589.

Potrebbe essere riaperta già domani sera, sabato, la circolazione lungo la strada regionale (ex statale) 589. Il vicepresidente della Provincia ed ex sindaco di Bagnolo Piemonte, Flavio Manavella, spiega: "dal settore Viabilità dell'ente hanno assicurato che sono in atto sforzi massimi per ripristinare il sedime in località Pesci Vivi, considerata l'importanza della direttrice in questione tra Pinerolo e Saluzzo".

Pagine