Sabato 22 Settembre 2018Ultimo aggiornamento 11:48

Tekfor, licenziamento annullato dal giudice. L'Alp: «Vittoria politica importante»

Tekfor, licenziamento annullato dal giudice. L'Alp: «Vittoria politica importante»
Mercoledì 4 Luglio 2018 - 15:02

Lo scorso 13 novembre le Rsa dell'Alp Cub avevano indetto tre assemblee fuori dallo stabilimento Tekfor di Villar Perosa per discutere del licenziamento dell'operaio Mauro Reynaud (guarda la cronaca di quel giorno nella news correlata). Con sentenza del 12 giugno il giudice Sonia Salvatori del Trubunale ordinario di Torino, sezione Lavoro, ha annullato il lienziamento e ordinato a Tekfor S.P.A. il reintegro del lavoratore.

 

«Il risultato ottenuto avviene in un momento storico in cui i contratti, le regole e le leggi nel campo del lavoro sono sempre più penalizzanti e peggiorative per i lavoratori e quindi reputiamo la sentenzauna vittoria politica importante», ha commentato la Rsa/Collettivo Tekfor Alp/Cub.

 

L'azienda contestava al carrellista di aver provocato in due occasioni una serie di danni «sbadatamente» e «negligentemente», provocando anche rischio per gli altri lavoratori. La giudice ha accolto il ricorso presentato dal lavoratore, assistito dagli avv. Simone Bisacca e Maria Spanò, ritenendo che il licenziamento fosse viziato per mancanza della precedente contestazione e «illegittimo in quanto erogato per un fatto insussistente».

l.p.
Contenuti correlati: