Lunedì 23 Aprile 2018Ultimo aggiornamento: 22/04/2018 - 19:36

Olimpiadi: si unanime del Consiglio metropolitano a candidatura

Olimpiadi: si unanime del Consiglio metropolitano a candidatura
Mercoledì 14 Marzo 2018 - 18:52

Questo pomeriggio il Consiglio metropolitano ha approvato all'unanimità una mozione unitaria dei tre gruppi che lo compongono: Movimento 5Stelle,  Città di Città (Centrosinistra) e Centrodestra. Il documento è frutto di un lungo e aspro  confronto in Commissione capigruppo. All'ordine del giorno infatti c'era una mozione  (qui allegata) presentata dai due gruppi di opposizione di centrodestra e centrosinistra in cui si dava atto delle ricadute delle Olimpiadi 2006 sia in termini economici che turistici ,dopo di che si chiedeva l'impegno della sindaca Appendino a manifestare l'interesse a una ricandidatura. I 5Stelle con la sindaca Appendino, questa mattina si sono presentati però con un proprio documento in cui non si faceva cenno all'eredità di TORINO 2006, ma si sottolineava piuttosto che le eventuali  Olimpiadi 2026 sarebbero appartenute a una storia tutta diversa e certamente più virtuosa. In Commissione riunita per trovare una posizione unitaria che rafforzasse la volontà di tutti di arrivare a una candidatura, le opposizioni hanno insitito affinchè si portasse in approvazione la propria mozione emendata dai 5Stelle con dei passaggi del proprio documento.  La sindaca però ha respinto con fermezza questa ipotesi e alla fine si è arrivati alla formulazione di una nuova mozione, molto asciutta nei contenuti (che trovate qui allegata) che impegna genericamente la sindaca metropolitana  e di Torino ad adoperarsi presso tutte le sedi competenti a presentare, entro il 31 marzo, la manifestazione d'interesse di Torino per l'organizzazione dei giochi olimpici.

Con un emendamento il centrosinistra, poi respinto, avrebbe voluto impegnare la sindaca a far confermare la posizione assunta in Città metropolitana anche dal Consiglio comunale di Torino (la città è l'unica titolare a chiedere la candidatura).
«Oggi per senso di responsabilità il nostro gruppo di centro sinistra ha votato insieme al M5S e al centro destra a favore della manifestazione d'interesse per i Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali 2026, perchè crediamo fortemente in questo progetto e riteniamo sia un'occasione imperdibile per la città e per tutte le valli. Col nostro contributo abbiamo cercato di porre rimedio alla debolezza e alle divisioni emerse in seno al M5S nel Consiglio Comunale di lunedì» ha sostenuto nel suo intervento la consigliere metropolitana del Pd, Monica Canalis. La sindaca Appendino ha invece tenuto a precisare che : «Chen on si tratta di una candidatura ma di una presa d'atto che c'è un interesse e manifestarlo».

Intanto ieri anche il Consiglio regionale ha approvato a sua volta una mozione a sostegno alla candidatura di Torino. E ancora il sindaco di Pinerolo, il cinquestelle Luca Salvai, sempre ieri in Consiglio comunale, ha sostenuto di essersi convinto che nuove olimpiadi possano rappresentare una buona occasione di rilancio del territorio.

Resta da capire a questo punto se il Movimento 5Stelle sia disponibile a sostenere in modo compatto l'invio di una lettera d'intenti. Lunedì l'argomento torna in Consiglio comunale a Torino.