Martedì 24 Ottobre 2017Ultimo aggiornamento: 23/10/2017 - 22:09

Siccità: a Pinasca divieto di uso non domestico dell'acqua potabile in una serie di borgate

Siccità: a Pinasca divieto di uso non domestico dell'acqua potabile in una serie di borgate
Mercoledì 11 Ottobre 2017 - 17:23

Siccità: prime ordinanze di divieto di uso non domestico dell'acqua potabile nelle borgate della Val Chisone. A Pinasca, viste la carenza di acqua nelle sorgenti che alimentano l'acquedotto comunale, dovuta alla prolungata siccità e alla mancanza di precipitazioni, il sindaco Roberto Rostagno ha ordinato a partire da oggi, mercoledì 11 ottobre, e fino alla conclusione del periodo siccitoso, «il divieto assoluto a tutti gli utenti delle borgate Varam, Barcellone e Grangiassa, collegati alla rete idrica pubblica, di consumo di acqua potabile per l'irrigazione di giardini e prati, l'annaffiamento di corti e piazzalo, il riempimento di piscine e qualsiasi altro uso diverso dal consumo umano».