Lunedì 23 Ottobre 2017Ultimo aggiornamento: 22/10/2017 - 23:30

Saluzzo: lavoravano in nero la pietra di Luserna, maxi-sanzione al titolare

Saluzzo: lavoravano in nero la pietra di Luserna, maxi-sanzione al titolare
Giovedì 20 Aprile 2017 - 14:49

I finanzieri del Nucleo Mobile della Tenenza di Saluzzo, nell’ambito delle attività svolte a contrasto del lavoro nero e irregolare, hanno effettuato una serie di controlli in materia di normativa sul lavoro al fine di verificare la regolare assunzione del personale impiegato presso diverse aziende. Durante le ispezioni hanno individuato presso due attività gestite da cittadini di etnia cinese ed esercenti l’attività di segagione e lavorazione delle pietre e del marmo, due lavoratori irregolari e due completamente “in nero”. Di qui una maxi-sanzione in capo al datore di lavoro che ha “assunto” i due lavoratori “in nero”, mentre per le altre due posizioni irregolari è stato imposta la regolarizzazione della posizione lavorativa mediante il pagamento dei maggiori contributi previsti per le prestazioni non correttamente registrate. Gli esiti degli interventi sono stati segnalati agli Enti preposti in materia del lavoro ed all'Agenzia delle Entrate competenti.

pa. pol.