Martedì 24 Ottobre 2017Ultimo aggiornamento: 23/10/2017 - 22:09

Orbassano: la madre assume psicofarmaci e li dà alla figlia di 4 mesi, entrambe finiscono in ospedale

Orbassano: la madre assume psicofarmaci e li dà alla figlia di 4 mesi, entrambe finiscono in ospedale
Martedì 10 Gennaio 2017 - 11:32

Migliorano lievemente le condizioni della donna 36enne, residente a Orbassano, che domenica pomeriggio è stata ricoverata d’urgenza – e ora è in prognosi riservata - all’ospedale di Rivoli insieme alla figlia di appena quattro mesi. Dai primi accertamenti dei carabinieri di Orbassano pare che la donna abbia ingerito degli psicofarmaci, forse con il tentativo di suicidarsi. Anche nel sangue della bimba – ora fuori pericolo - i medici hanno trovato piccole dosi dello stesso farmaco. A dare l’allarme il marito, che appena è tornato a casa ha trovato le due donne in un sonno profondo. Non riuscendo a svegliarle, ha chiamato il 118. I militari dell’Arma restano in attesa di poter interrogare la donna non appena starà meglio e capire cosa è successo. La bimba, appena potrà uscire dall’ospedale, sarà affidata ai nonni, come ha disposto temporaneamente il Tribunale dei minori. Anche il padre infatti è in cura da tempo per disturbi psichiatrici.

pa. pol.