Domenica 19 Febbraio 2017Ultimo aggiornamento 17:09

Saluzzo: tentano di entrare in un'abitazione, denunciate due giovani rom

Saluzzo: tentano di entrare in un'abitazione, denunciate due giovani rom

Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri del Radiomobile di Saluzzo insieme ai colleghi della stazione locale hanno fermato due ragazze rom nei pressi di un palazzo. Una di loro aveva nella borsa una lamina artigianale in plastica rigida, comunemente utilizzata per aprire le serrature a scatto delle porte. Ulteriori accertamenti hanno poi consentito di stabilire che le due ragazze si erano poco prima introdotte nello stabile: una di loro era ferma su un pianerottolo per accertarsi dell’arrivo di qualcuno, l’altra, invece, tentava di aprire la porta d’ingresso della casa di un anziano uomo, utilizzando una lamina in plastica. Poco prima aveva verificato, suonando insistentemente il campanello, se all’interno vi fosse qualcuno. Le ragazze, provenienti da un campo nomadi di strada dell’Aeroporto di Torino, sono state condotte in caserma e sottoposte a perquisizione personale. Tutte e due nascondevano sotto i vestiti due grossi cacciaviti da utilizzare per la commissione di furti. Gli arnesi da scasso sono stati sottoposti a sequestro. Per loro è scattata la denuncia in stato di libertà per tentato furto in abitazione e possesso di arnesi da scasso nonché la proposta al Questore di Cuneo di irrogazione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio.

pa. pol.