Giovedì 23 Ottobre 2014Ultimo aggiornamento 15:13

Assietta: motociclista tedesco muore al Col Blegier

La salma di un motociclista tedesco è stato recuperata la notte scorsa dai volontari del Soccorso alpino nella scarpata che costeggia la strada dell'Assietta (Sp 173) nei pressi del Col Blegier. 

 

La caduta è avvenuta nel pomeriggio. La causa, secondo i primi riscontri, sarebbe un malore. Con lui percorreva la strada sterrata un compagno di gita, che ha assistito alla scena ed è sceso per chiamare i soccorsi. Il recupero del corpo, purtroppo ormai senza vita, di R.A., 61 anni, ha richiesto sette ore di lavoro da parte della squadra del Soccorso alpino Pragelato-Sestriere. L'elicottero non poteva avvicinarsi a causa della nebbia e l'operazione è stata condotta interamente lungo il pendio. La salma è stata recuperata alle 23,30 e alle 2,30 è stato raggiunto il carro funebre che aspettava a Sestriere.

 

La strada dell'Assietta, la cui apertura era prevista per il 1º giugno, sarebbe in realtà ancora chiusa al traffico motorizzato. La Provincia di Torino ha rinviato l'apertura al 16 giugno per completare la rimozione della neve e di alcuni grossi massi. Né le condizioni del fondo stradale né la nebbia, comunque, avrebbero contribuito a provocare l'incidente.