Mercoledì 22 Novembre 2017Ultimo aggiornamento 16:30

Scacchi: Marianna di Pinerolo, ha 8 anni ma dà scaccomatto agli adulti

Martedì 12 Luglio 2011 - 16:32

Fin da piccolissima osservava a lungo il padre Ivano muovere le figure sulla scacchiera. E ne sudiava le mosse. Finché, un giorno, lui decise di insegnarle a giocare.
Oggi, la "piccola regina" ha otto anni ed un titolo nazionale già in tasca. Ai Campionati italiani di scacchi Under 16 di Porretta Terme, con oltre 800 ragazzi partecipanti solo nella fase finale, la pinerolese Marianna Raccanello ha sbaragliato tutti nel suo girone e, da outsider, è ben presto diventata la giocatrice da battere, ottenendo ben otto vittorie su nove incontri.
Marianna, che si era appena laureata campionessa piemontese e si era classificata per le finali arrivando seconda al torneo "Città di Pinerolo" al Veloce, ha superato fin dal primo turno la favorita ed è rimasta nelle prime posizioni fin dal terzo turno quando, a causa dell'unica sconfitta subita, ha lasciato temporaneamente la testa del torneo.
Con questa esaltante prestazione ha anche scalato le classifiche ed è diventata Terza categoria nazionale: potrà così difendere i colori italiani nel prossimo Campionato mondiale di scacchi in Brasile (tra le fila della Società scacchistica torinese).
Gli altri partecipanti pinerolesi sono stati i fratelli Colmo, con Pietro che nel campionato Under 10 ha conquistato oltre 27 punti Elo, mentre Stefano Vignetta nell'Under 12 ne ha guadagnati 18. I ragazzi della squadra maggiore partecipavano al campionato Under 16, ma non hanno fatto registrare particolari acuti.